CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN EURO PROGETTAZIONE – APERTE LE ISCRIZIONI

agosto 23, 2018 0 Di admin
CORSO DI SPECIALIZZAZIONE IN EURO PROGETTAZIONE – APERTE LE ISCRIZIONI

L’unico corso che ti permette di scrivere un progetto europeo

DATE 6 – 7 – 13 – 14 Ottobre 2018
ORA Dalle ore 10.00  alle ore 16.30
LUOGO Via Francesco Orazio da Pennabilli, 5 Roma – Metro Garbatella

Quota di partecipazione Comprensiva di tessera associativa 400,00 €

ENTE ORGANIZZATORE

Idea Europa  è un Ente del terzo settore (ai sensi della legge 6 giugno 2016, n. 106)  che si occupa principalmente di inclusione sociale, progettazione europea, formazione e contrasto alle discriminazioni. Idea Europa opera con finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, favorendo la partecipazione, l’inclusione ed il pieno sviluppo della persona, nonché valorizzando il potenziale di crescita e di occupazione lavorativa. A tal fine svolge attività di formazione ed educazione professionale, nonché attività culturali di interesse sociale con finalità educativa.

Idea Europa  inoltre ha come finalità quella di creare una rete di Associazioni per permettere l’interscambio di idee e di buone pratiche, e per coadiuvare  il loro accesso sullo scenario europeo, l’implementazione delle loro attività ed il perseguimento delle loro finalità. A tal fine svolge attività di assistenza per le Associazioni costituite e costituende, dalla redazione del loro Statuto, alla stesura di progetti di respiro regionale, nazionale, ed europeo, alla realizzazione di eventi culturali e formativi.

La partecipazione al corso è riservata ai soli soci dell’associazione Idea Europa. La quota di partecipazione comprende anche il costo della tessera annuale. Successivamente al perfezionamento del pagamento verrà inviata ricevuta ai sensi di legge.

Domande Frequenti

Il Corso di Specializzazione è rivolto a coloro che intendono intraprendere un percorso formativo-professionale nell’ambito della progettazione Europea (diplomati e laureati) e coloro che svolgono attività lavorative connesse con l’Europrogettazione, interessati a perfezionare/specializzare le proprie conoscenze, competenze ed abilità.

Il percorso formativo nasce dall’esigenza di rispondere ai bisogni di personale qualificato in europrogettazione proveniente da Enti locali, Imprese, Ong ed Università, quest’ultime coinvolte in oltre 300 misure di finanziamento con un budget annuale che supera i 20 miliardi di Euro.

Articolazione
Il Corso si compone di 4 Moduli formativi in aula.

Il programma si caratterizza per l’alternanza di interventi mirati di esperti e docenti qualificati, testimonianze reali di professionisti che operano nel campo dell’Europrogettazione ed esercitazioni guidate su progetti concreti mediante metodologie di apprendimento attivo (Project work, Laboratorio, Case study).

Il Corso mira a trasferire ai partecipanti conoscenze e competenze di seguito riportate:
  • capacità di progettazione (elaborazione idea progettuale e redazione formulario)
  • abilità nell’adozione di tecniche del project management (coordinamento di attività, obiettivi e risultati attesi dal progetto)
  • capacità contabili e finanziarie (impostazione del bilancio e gestione amministrativa)
  • capacità di networking (comunicazione, gestione delle relazioni, coordinamento partenariati, Autorità di Gestione e soggetti esterni)
  • abilità di coordinamento e direzione (gestione ed implementazione progettuale).
PROGRAMMA DIDATTICO
Sabato 6 Ottobre 2018 ore  10.00 / 16.30
L’UNIONE EUROPEA E I FONDI COMUNITARI
  • La nuova Programmazione dell’UE e la strategia per il 2014-2020
    Bilancio UE 2014-2020 – Differenza tra fondi diretti e fondi indiretti
    Approfondimenti dei programmi principali
  • Come si trasforma una idea in progetto
  • L’albero dei problemi
  • Project Cycle Management
SCOUTING E LETTURA CRITICA DI UN AVVISO

– Le fonti di informazione sui programmi europei: sitografia e sezioni di interesse
– Articolazione di un Avviso: sezioni e contenuti tipici
– Terminologia e glossario Avvisi
– Lettura critica di un Avviso: metodi e tecniche

Domenica 7 Ottobre ore 10.00/ 16.30
PROGRAMMA ERASMUS PLUS
  • ERASMUS+ Settore Gioventù
    Focus specifico su Key Action 1
    Obiettivi generali dell’Azione Chiave. Esempi di progetti vinti.
  • ERASMUS + Settore Gioventù
    Azione chiave 3 – Dialogo Strutturato. Esempi di progetti vinti.
  • ERASMUS + Settore Sport
    Progetti di cooperazione internazionale nell’ambito dello Sport
    Esempi di progetti vinti e realizzati nell’ambito del programma Erasmus Plus
  • ERASMUS + Servizio Volontariato Europeo
Sabato 13 Ottobre   10.00/16.30
REDAZIONE DI UN’IDEA PROGETTUALE
  • Pianificazione attività di scouting e ricerca bandi
  • Preparazione di un’idea progettuale
  • Esercitazioni per lo sviluppo di una idea progettuale
  • Il piano di comunicazione e disseminazione
  • Le strategie di replicabilità e sostenibilità di un progetto UE
  • I meccanismi di valutazione e selezione dei progetti finanziatidalla Commissione Europea Metodologia
  • Organizzazione del lavoro al fine di redigere ed inviare un progetto europeo. Esercitazione pratica.
Domenica 14 Ottobre 10.00/16.30
 UTILIZZO DEI FORMULARI UFFICIALI
  • Analisi documentazione e individuazione del partenariato
  • Compilazione sezione obiettivi generali e specifici
  • Azioni, attività e budget. Disseminazione e diffusione dei risultati
  • Preparazione lavoro Project Work
  • Rilascio attestati di partecipazione
Figura professionale in uscita

Il Corso prepara i partecipanti a ricoprire efficacemente il ruolo di consulente e progettista comunitario. Nell’Europrogettazione rientrano tutte le complesse attività necessarie e strumentali alla produzione, alla stesura e alla presentazione dei progetti europei, intendendosi come tali le domande di finanziamento indirizzate alla Commissione europea (o ad altri enti che comunque gestiscono e allocano fondi europei), in risposta ad uno specifico bando, volte alla realizzazione di un determinato programma di attività predisposto dagli stessi proponenti. Tale programma di attività, per essere finanziabile, deve presentare uno spiccato interesse europeo, nell’ambito di una delle diverse politiche comuni. Le attività di europrogettazione possono interessare qualsiasi tipo di organizzazione, tanto gli enti pubblici (ministeri, università, comuni, aziende sanitarie, ecc.) che i privati (aziende, associazioni, fondazioni, ecc.) in quanto possibili beneficiari dei finanziamenti europei.

Dott. Mattia di Tommaso, Laureato in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Tor Vergata Roma, Master di II livello “Tutela Internazionale dei diritti umani” presso l’Università La Sapienza di Roma; ha frequentato il corso multidisciplinare “Politiche dell’asilo nell’Unione Europea: Bilancio degli obiettivi raggiunti e prospettive” presso l’Università La Sapienza; Rappresentante degli Studenti nel Consiglio di Facoltà di Giurisprudenza di Tor Vergata e componente del Consiglio degli Studenti, Consigliere di presidenza della Consulta Provinciale degli Studenti di Roma; eletto membro del Consiglio Direttivo del Forum dei Giovani del Lazio; ha lavorato al Parlamento Europeo di Bruxelles, ha svolto uno stage presso l’Ufficio Italiano delle Nazioni Unite ha partecipato alle missioni umanitarie organizzate dall’Unicef e dal Ministero degli Esteri italiano in Kosovo, Macedonia, Moldavia, Tunisia; relatore in numerosi convegni internazionali; ha redatto, vinto e coordinato oltre 20 progetti Erasmus plus per diverse organizzazioni no profit di Roma; ha partecipato a 5 progetti di mobilità Erasmus Plus (Albania, Estonia, Lituania, Grecia e Regno Unito), ha svolto docenza di Diritto all’interno delle carceri di Roma. E’ autore del libro “Italiani di razza umana. Un viaggio nell’Italia che cambia”. Insegna Tecniche di progettazione europea. Ha fondato l’associazione SOS Diritti e Legalità, dove per 3 anni ha ricoperto la carica di presidente. Attualmente è il presidente dell’associazione SOS Europa.

Dal gennaio 2017 amministratore unico di Idea Europa Consulting srls. Specializzato in redazione di progetti internazionali per la promozione dei diritti umani, della lotta alle discriminazioni e alle diseguaglianze, protezione dei soggetti vulnerabili e recupero delle persone in difficoltà. Parla fluentemente l’italiano e l’inglese. Iscritto all’EUROPEAN REGISTER OF EU-PROJECTS DESIGNERS AND MANAGERS.

 Tutor didattici
Francesco Zoffoli
Poject Manager di Idea Europa, laureato in Architettura presso l’Università degli studi di Roma La Sapienza. Parallelamente ai suoi studi, sviluppa un percorso professionale nell’ambito della comunicazione, collaborando con diverse agenzie di comunicazione e si specializza nel mondo del no profit.
Dal 2007 a servizio della più antica e grande “Youth Ngo“ Y.M.C.A. prima come volontario, poi come formatore, responsabile dei programmi nazionali e internazionali. Dal 2015 in qualità di Presidente della sede locale “Ymca Roma“ si occupa, tra le altre cose, di formazione e orientamento nel settore gioventù.
Da Agosto 2017 per Ymca Europe delinea gli standard qualitativi che tutte le sedi europee della Ong devono rispettare per determinati programmi.
Studia per diventare Counselor per poter allineare al proprio lavoro una visione più introspettiva delle dinamiche dell’essere umano, è esperto di Governance, Leadership, Strategic Plan, Advocacy, Diritti Umani e Gruppi vulnerabili.
Chiara Curia
Laureata in Giurisprudenza con tesi di laurea in diritto amministrativo II dal titolo “La tutela del paesaggio in Italia: la normativa nazionale e sovranazionale e le sue applicazioni pratiche. Il caso centrale Montemartini” con votazione di 109/110. Stage presso la segreteria tecnica del giubileo della Prefettura di Roma nell’ambito del progetto “Grandi eventi”. Impiegata presso la ripartizione 3 Trasparenza e anticorruzione dell’università di Roma “Tor Vergata”. Nel Giugno 2015 consegue il diploma del corso di “Cultura dell’impresa- Cavaliere del lavoro Gaetano Marzotto”.
Durante gli anni universitari svolge l’Erasmus nella città di Valencia. Nel marzo 2012 si reca per un viaggio di studio presso le città di Danzica, Kaliningrad, Vilnius, nel Marzo 2011 in Cina, nell’Agosto 2010 svolge attività di volontariato in Albania presso l’associazione “Giuseppini del Murialdo”.A Novembre 2016 partecipa al progetto Erasmus Plus in Grecia. In Idea Europa consulting si occupa della redazione di progetti di solidarietà internazionale, di lotta alle discriminazioni, e di sviluppo della personalità dei giovani. Parla correttamente italiano, inglese e spagnolo.
Dopo il corso?
Il nostro obiettivo è che nessun partecipante dei nostri corsi esca fuori dall’aula pensando: “E ora come faccio?”. I nostri corsi hanno il giusto mix di teoria propedeutica alla formazione e pratica direttamente sui siti di riferimento e sulla modulistica originale. Subito dopo la formazione in aula ogni studente avrà il compito di redigere un vero progetto europeo con un cliente reale. 

Durante questa fase ogni studente potrà frequentare i nostri uffici e confrontarsi con progettisti più esperti, lavorare in gruppo o in forma autonoma.

Ogni studente che intende proseguire con la redazione di un progetto verrà affiancato da un tutor di Idea Europa che lo assisterà e lo seguirà fino alla redazione completa del progetto europeo. I progetti che saranno ritenuti idonei saranno presentati ufficialmente.

Partecipazione ad un progetto europeo

Dopo la fase in aula ogni studente avrà la straordinaria opportunità di partecipare in prima persona alle fasi di attuazione di un progetto europeo. Il team di Idea Europa è, infatti,  coordinatore di 8 progetti di mobilità giovanile promossi dal programma Erasmus Plus. Grazie a questa opportunità gli studenti potranno concretamente conoscere i dettagli di un progetto europeo.

Quante altri corsi di progettazione europea possono offrire questo?

Perchè costa meno rispetto ad altri corsi?
Idea Europa nasce per includere.

Idea Europa non lavora con agenzie, che sono retribuite fino al 25% del prezzo del corso. Non spendiamo molto in pubblicità: ecco perché i nostri prezzi sono bassi. I nostri studenti, spesso in fuga da corsi superaffollati in altre scuole, vengono da noi tramite il ‘Passaparola.

Un altro luogo comune è legato all’idea che una scuola economica abbatta i costi perché aumenta il numero degli studenti. Tuttavia in Idea Europa vale il contrario: con un massimo di 20 studenti per classe, i gruppi sono più piccoli che nella maggior parte delle altre scuole.

Idea Europa vuole formare ottimi progettisti che sappiano poi mettere a disposizione le proprie competenze e conoscenze per lo sviluppo di progetti comunitari di cui siamo ente capofila o partner.

HOT!

Quota di partecipazione

Comprensiva di tessera associativa
400,00 €

 MODALITA’ DI PAGAMENTO

Verrai indirizzato sul sito paypal.com per effettuare il pagamento in totale sicurezza dei tuoi dati. Al termine del pagamento ti arriverà un’email di conferma

Effettuare l’iscrizione tramite bonifico bancario è possibile seguendo questi passaggi:
1.    Effettuare il bonifico bancario sulle seguenti coordinate
IBAN: IT 58 T 05696 03211 000010812X49
INTESTATARIO: Idea Europa A.p.s. 2. Inviare evidenza di pagamento all’indirizzo email formazione@ideaeuropa.itA completamento della suddetta procedura riceverà una email di conferma di iscrizione al corso.